Home Alimentazione Carne Magra: il corretto consumo e una lista delle carni consigliate

Carne Magra: il corretto consumo e una lista delle carni consigliate

0
SHARE

Carne

Molte sono le diete che limitano la carne e spesso, nei consigli, si trova la nota di consumare carne magra. Siamo sicuri, però, di avere tutte le linee guida su cosa sia innanzitutto la carne magra e quali sono le carni che si possono considerare in questa maniera? In questo articolo cerchiamo dunque innanzitutto di delineare la differenza fra carne magra versus carne grassa, ricordando che una dieta equilibrata prevede entrambe, nella giusta proporzione e nella maniera più sana. Eliminare tipologie di cibi, stiamo sempre più apprendendo, è una scelta sbagliata poiché al corpo non viene fornito parte essenziale dell’alimentazione.

La carne è l’elemento per eccellenza con più alto tasso di proteine. Le proteine sono fondamentali per l’essere umano ma, quando ci si trova in una situazione di dieta, la soluzione o meglio il consiglio è quello di consumare carne magra. Una carne si può così definire quando contiene una bassa percentuale di grasso. Considerando, ad esempio, 100 grammi di carne, una carne magra contiene massimo 7 grammi di grasso.

Cerchiamo dunque di fare una lista degli alimenti da considerarsi come carne magra, ovviamente ogni bestiame è soggetto ad un suo processo di allevamento e quindi il tasso di grasso è a totale discrezione di quell’esemplare preciso ma, ecco che vi segnaliamo alcuni dei cibi preferibili da scegliere in quanto generalmente contengono un tasso di grasso minore:

  • Manzo (bistecca, lombata) meglio se allevato in pascolo e non artificialmente
  • Struzzo
  • Fagiano
  • Cinghiale
  • Filetto e controfiletto
  • Vitello solo se magro
  • Roast-beef
  • Pollo (accertarsi che sia il petto), assolutamente non mangiare la pelle.
  • Tacchino (è una sicurezza quando si tratta di carne magra)
  • Filetto di maiale magro
  • Coniglio
  • Carne di Cavallo
  • Frattaglie di manzo, agnello, maiale e pollo ma anche lingua e animelle

La cottura ideale della carne sarebbe alla griglia ma alcune di queste carni solitamente possono essere consumate anche cotte al forno oppure semplicemente bollite. Ricordiamo infine che la carne magra è un fattore importante anche per quanto riguarda il colesterolo. Sembra infatti che un consumo di carne magra versus carne grassa consenta un abbassamento del colesterolo nel sangue.

Fonte dell’immagine: alfin2100.blogspot.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here