Home Alimentazione Celiachia: come riconoscerla e cosa Mangiare

Celiachia: come riconoscerla e cosa Mangiare

0
SHARE

La celiachia è una intolleranza alimentare molto diffusa, che secondo gli ultimi dati interessa una persona su cento. Fino a qualche anno fa c’era davvero molta disinformazione su questa malattia, ma oggi molto più è venuto alla luce. Sappiamo che la celiachia è una forma di intolleranza permanente al glutine,colpevole di danneggiare i tessuti dell’intestino tenue. Riconoscere la celiachia non è sempre facile: essa si può sviluppare in diverse fasi della vita e si può manifestare in modi diversi.

Molto spesso la celiachia si manifesta già da piccoli. I sintomi con cui è riconoscibile nei bambini sono essenzialmente l’irritabilità e la diarrea cronica. La diarrea è un campanello d’allarme anche per gli adulti, ma si accompagna ad altri sintomi quali dolori addominali,  perdita di peso, anemia, stanchezza, feci chiare, ulcere nella bocca, irritazioni della pelle, crescita ritardata negli adolescenti ed irregolarità del ciclo mestruale nelle donne. Arrivare ad una diagnosi precisa di celiachia non è sempre facile: molto spesso i sintomi vengono confusi con quelli di altre malattie. Ma l’individuazione può avvenire in modo certo attraverso delle analisi mirate.

Naturalmente, scoprire di essere celiaci comporta un radicale cambiamento del proprio regime alimentare. I celiaci devono seguire rigorosamente una dieta gluten free, facendo attenzione soprattutto al glutine “nascosto” nei cibi. Dunque sono da elimirare tutti gli alimenti derivati da grano, orzo e da altri cereali. Quindi per i celiaci sono vietati pane, pasta, pizza, biscotti ed altri prodotti confezionati. Da abolire anche latticini e derivatati come lo yogurt, tutti gli alimenti che usano nelle loro ricette il pane grattato, e poi ancora la besciamella e tuute le bevande che contengono orzo.

Le privazioni alimentari per i celiaci sono tante, ma è comunque possibile seguire una dieta varia e bilanciata. I celiaci possono mangiare verdure, carne, riso, mais, e soprattutto una serie di prodotti presenti sul mercato pensati appositamente per loro. Dai biscotti alla pasta, i prodotti gluten free sono numerosi, così che nulla sia proibito.

Fonte immagine: ilfattaccio.org

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here