Home Alimentazione I Cibi che si conservano più a Lungo

I Cibi che si conservano più a Lungo

0
SHARE

Quando andiamo a fare la spesa al supermercato c’è sempre chi guarda attentamente la data di scadenza di ogni prodotto che infila nel carrello, proprio com’è giusto che sia, ma anche chi fa meno attenzione a questo dettaglio, magari fidandosi e dando per scontato che ogni prodotto in vendita sia già stato controllato dai venditori e quindi sia lontana la scadenza. In realtà però non è sempre così, non sempre quello che troviamo negli scaffali o anche nei banchi di frutta e verdura è sempre fresco.

Per questo è necessario sempre verificare di persona lo stato di conservazione di qualsiasi cibo. Può risultare ancora più utile poi, sapere quali sono in generale gli alimenti che si conservano più a lungo, così da essere avvantaggiate non solo ogni volta che andiamo a fare la spesa ma anche nel sapere come gestire meglio le scorte di cibo nelle nostre cucine, evitando sprechi.

Sicuramente i cibi che si conservano più a lungo di tutti sono i cibi in scatola, dalla carne alle minestre fino al tonno. Per questo motivo, se siamo solite consumare questo genere di prodotti, possiamo approfittare anche delle eventuali offerte promozionali che di tanto in tanto i supermercati offrono. C’è infatti un margine di tempo sempre molto ampio per consumare questi alimenti, ma controllate sempre che la confezione sia integra. Anche la frutta secca si conserva bene a lungo, e lo stesso vale per pasta e riso. Tra i cibi a lunga conservazione troviamo poi le creme spalmabili e le confetture.

Stesso discorso per l’olio, il condimento più usato si conserva a lungo, ma attenzione a come lo conservate: deve assolutamente essere tenuto in contenitori che lo proteggano dalla luce e dal calore. Andate tranquille anche con il caffè ed il tè, due bevande che possiamo tenere in casa anche per anni senza che vadano a male.

Fonte immagine: topnotizie.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here