Home Alimentazione I Cibi da Spiaggia

I Cibi da Spiaggia

0
SHARE

Tempo di vacanze, mare e sole. E tempo anche di pasti leggeri e gustosi, consumati sotto l’ombrellone e in riva al mare, in tutto relax. Ma cosa possiamo portare in spiaggia per i nostri pranzetti sotto il sole? Innanzitutto tanta frutta, per degli spuntini dissetanti, freschi e nutrienti. Magari preferite frutti come albicocca, pesche e melone, che favoriscono anche l’abbronzatura. E poi? E poi il nostro consiglio è di optare per delle ricette facili da preparare, leggere da digerire e semplici da mangiare, perché si sa che mangiare in spiaggia non è proprio come mangiare al ristorante…Volete qualche idea? Ecco qualche nostro suggerimento!

I tramezzini super-golosi

I tramezzini sono di solito un pasto perfetto da pic-nic ma ottimo anche da spiaggia. Sono solo da mangiare con le dita, completamente sdraiati sul lettino o sulla sdraio. Per la preparazione della nostra ricetta iniziate dividendo 500 grammi di maionese in due ciotole. Nella prima ciotola dovete aggiungere 250 grammi di sgombro sott’olio sgocciolato, mentre nella seconda ciotola potete versare un barattolino di verdure sott’olio strizzate e tritate. Stendete il composto ottenuto su 4 fette di pane lungo per tramezzini, poi aggiungete qualche foglia di lattuga e una fetta di prosciutto cotto. A questo punto coprite con altre 4 fette di pane, sulle quali dovete stendere il composto di maionese e di verdure, 2 pomodori tagliati a fette sottili e 3 uova sode. Coprite per finire con un’ultima fetta e e tagliate in triangoli i vostri tramezzini a tre piani. Ecco che sono pronti!

Quadrotti al formaggio

Ecco un’altra ricetta sfiziosa e tutta da mangiare senza posate. Iniziate mescolando 100 grammi di farina 00 e 100 grammi di farina di grano saraceno in una ciotola. Versate sul mix di farine 150 grammi di burro sciolto, aggiungete 200 grammi di pecorino e un pizzico di sale. Impastate il tutto fino ad ottenere un impasto sodo, che metterete su una spianatoia leggermente infarinata. Stendete l’impasto fino a che avrete una sfoglia spessa mezzo centimetro. Ricavate dei quadratini e disponeteli su una teglia rivestita di carta da forno. Lasciate in forno a 180 gradi per 12 minuti. Squisiti!

Fonte immagine: espresso.repubblica.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here