Home Alimentazione Il Seitan: come cucinare la Carne dei Vegetariani

Il Seitan: come cucinare la Carne dei Vegetariani

0
SHARE

I vegetariani e i vegani lo conoscono bene, gli altri forse un po’ meno. Stiamo parlando del seitan, un alimento ricavato dal glutine del grano tenero o da altri cereali come farro e kamut. Simile alla carne soprattutto alla vista, un po’ meno al sapore perché è più tenero, il seitan è mangiato dai vegetariani perché costituisce un’ottima fonte di proteine alternativa alla carne. Ma perché anche chi non è vegetariano dovrebbe scegliere il seitan? La risposta è molto semplice: al di là dei pregiudizi, il seitan è un alimento adatto a tutte le diete. E’ infatti un ingrediente versatile, che oltre a garantirci un apporto proteico elevato (18%) è totalmente privo di colesterolo e di grassi.

Ormai il seitan lo troviamo già pronto e confezionato anche nei supermercati, oltre che nei negozi di alimentazione naturale e nelle erboristerie. Essendo un alimento già cotto, la sua preparazione è molto veloce. Dal seitan possiamo ricavare davvero un’infinità di secondi piatti: dalle polpette agli hamburger fino allo spezzatino. Noi abbiamo deciso di suggerirvi alcune delle ricette più gustose, e partiamo proprio dalla ricetta dello spezzatino.

La ricetta che vi suggeriamo è quella dello spezzatino di seitan ai funghi e piselli. E’ un piatto facilissimo da preparare, leggero e che vi farà sentire tutti i sapori del bosco. Iniziate tritando uno scalogno e facendolo soffriggere in una padella con un po’ di olio extravergine d’oliva. Aggiungete funghi e piselli, lasciando cuocere fino a quando l’acqua non si sarà ritirata. A questo punto aggiungete mezzo bicchiere di vino bianco e mezzo dado vegetale. Lasciate cuocere der una decina di minuti e aggiungete anche il seitan, tagliato a pezzetti irregolari. Infine, aggiungete i pomodorini e il sale, e fate cuocere per qualche altro minuto a fiamma bassa.

Sono ottime anche le scaloppine di seitan al limone, un piatto nutriente e leggero, perfetto se accompagnato da una croccante insalata. Infarinate 4 fette di seitan, in una padella lasciate riscaldare 2 cucchiai di olio extravergine, nella quale dovete far dorare bene le fettine. Spremete un limone ed aggiungete il succo ricavato. Lasciatele cuocere per un altro minuto e prima di servirle decorate le scaloppine con prezzemolo o salvia.

Fonte immagine: buttalapasta.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here