Home Alimentazione Lassativi Naturali: i più Efficaci

Lassativi Naturali: i più Efficaci

0
SHARE

Soffrite di stipsi? Sappiate che questo problema è comune a molti, e tanti decidono di risolverlo facendo un salto in farmacia. Ma l’intestino pigro, prima ancora che a suon di medicinali, si combatte attraverso dei lassativi naturali. In questo modo starete certi di regolare il vostro transito intestinale senza temere alcun effetto collaterale. Naturalmente i lassativi naturali non agiscono nell’immediato come fanno i medicinali, ma sono di gran lunga più salutari ed aiutano a combattere la stitichezza a lungo termine. Pertanto, vediamo tra i lassativi naturali quelli che possono essere considerati i più efficaci.

Cosa c’è di meglio dell’acqua? Essa è la soluzione a tanti nostri problemi e tra questi c’è proprio la stitichezza. Serve infatti a normalizzare la nostra regolare funzione fisiologica e a rendere le feci più morbide. Per questo motivo dovremmo consumare almeno un litro e mezzo d’acqua al giorno d’inverno e due litri d’estate. Meglio ancora se preferiamo l’acqua naturale a quella gassata e prendiamo l’abitudine di berne un bel bicchiere la mattina appena svegli, a digiuno. Ed ovviamente tra i lassativi naturali troviamo una ricca lista di cibi che combattono la stitichezza. Tra questi alimenti troviamo innanzitutto alcune varietà di frutta come le prugne ed i kiwi.

Mangiare un paio di kiwi la mattina a colazione  è un vero e proprio toccasana anche per l’intestino più pigro. Un valido aiuto sono poi i cereali integrali, ricchi di fibre. Anche la liquirizia è una valida alleata contro la stipsi, dunque potremmo mangiarla magari sotto forma di caramelle per avere qualche beneficio. Accanto ai cibi, figurano poi tra i lassativi naturali anche alcune erbe. Tra queste c’è la malva, che potremmo assumere tramite un decotto per regolarizzare il nostro intestino. Ha degli effetti altrettanto validi l’aloe vera. E poi non dimenticate l’importanza del movimento fisico, un lassativo naturale tra i più potenti.

Fonte immagine: tantasalute.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here