Home Alimentazione Radicchio Rosso: perché fa bene?

Radicchio Rosso: perché fa bene?

0
SHARE

Quello di cui vi parliamo oggi è un ortaggio molto conosciuto a tutti noi. Stiamo parlando del radicchio rosso, largamente diffuso e alla base di tante gustose ricette della nostra cucina. Ma forse sono meno conosciute le sue numerose proprietà, ed è per questo che ve le sveleremo tutte. Scoprirete che mangiare radicchio rosso può rivelarsi davvero un ottimo affare per la nostra salute.

Non possiamo che partire dall’analizzare i nutrienti ed i valori nutrizionali del radicchio rosso. Quanto al suo apporto calorico, esso è davvero molto basso: solo 13 calorie per 100 grammi di prodotto, dato che rende il radicchio rosso un prezioso alleato in tutti i regimi alimentari ipocalorici. Questo ortaggio contiene poi numerose vitamine, la maggior parte delle quali appartengono ai gruppi B, C ed E. Oltre ad essere ricco di vitamine, il radicchio rosso contiene buone quantità di calcio, ferro, fosforo e fibre.

Ma vediamo come si traduce tutto ciò in vantaggi per la nostra salute. Ciò per cui il radicchio rosso è maggiormente apprezzato è la sua proprietà depurativa. Essendo infatti particolarmente ricco d’acqua e fibre, è un validissimo alleato della nostra digestione, facilitandola. Inoltre, per la stessa ragione il radicchio rosso è un aiuto del nostro intestino, facilitandone il suo corretto funzionamento. A beneficiare del radicchio rosso sono anche le ossa, visto che la quantità di calcio contenuta è in grado di mantenerle forti e robuste.

Ci sono poi all’interno del radicchio rosso altre due sostanze particolarmente importanti per il nostro benessere. Esse sono gli antiociani ed il triptofano. I primi hanno il merito di metterci al riparo dal rischio di malattie cardiovascolari, mentre il secondo è utile per tutti coloro che faticano a dormire bene, visto che combatte l’insonnia. E se tutto ciò ancora non vi ha convinto, un motivo in più per mangiare radicchio rosso ce lo fornisce una ricerca condotta dall’Università di Urbino, che lo riconosce ottimo per contrastare l’invecchiamento cellulare, prevendo così alcuni tipi di tumore. Siete pronti a farne scorta dal fruttivendolo?

Fonte immagine: blogspot.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here