Home Attività Fisica Acquagym: gli Esercizi fai da te

Acquagym: gli Esercizi fai da te

0
SHARE

Siete al mare o in piscina e non volete rinunciare a fare un po’ di sano movimento? Bene, allora siete nei posti ideali per rimettervi in forma. L’acqua infatti può diventare un’alleata straordinaria del nostro corpo, e attraverso l’acquagym possiamo tonificarlo e rassodarlo ottenendo risultati che nessun altro sport ci può fare raggiungere. Ma non preoccupatevi, per dedicarsi all’acquagym non occorre necessariamente essere delle nuotatrici provette, nè dovete fare delle maratone in acqua. Si può infatti praticare l’acquagym anche con un livello d’acqua piuttosto basso, e soprattutto bastano pochi e semplici esercizi per regalarvi una silhouette da favola. Vediamo insieme quali sono.

Per le gambe – Se il vostro obiettivo è quello di avere delle gambe al top, ci sono allora un paio di esercizi che possono aiutarvi. Il primo consiste in una piccola corsa in cui, con l’acqua all’altezza del vostro stomaco, dovete slanciare in modo alterno le gambe all’indietro. Sempre sfruttando i benefici di una corsetta potete poi provare ad alzare, anche in questo caso in modo alterno, le ginocchia fino al petto. E’ di grande aiuto anche fare dei piccoli saltelli divaricando e poi incrociando le gambe: farete un po’ più fatica ma ne vale la pena.

Per i glutei – Per rassodare i glutei invece l’esercizio che vi suggeriamo è semplicissimo. Questa volta c’è bisogno di un livello d’acqua un po’ più alto. A questo punto non dovete fare altro che slanciare la gamba davanti a voi, cercando di sollevarla quanto più possibile e rimanere in posizione per qualche secondo. Alternate destra e sinistra, sempre facendo attenzione a tenere la gamba d’appoggio ben salda.

Per gli addominali – Per scolpire il vostro ventre potete passare ad un esercizio leggermente più complicato. Se siete in piscina appoggiate la schiena e reggetevi con le mani al bordo, mentre se siete al mare usate l’aiuto di un materassino. L’esercizio consiste nel portare le gambe distese davanti a voi per poi passare a divaricarle e chiuderle ripetutamente.

Fonte immagine: integratori-naturali.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here