Home Attività Fisica Arti Marziali per Dimagrire, ecco le linee guida

Arti Marziali per Dimagrire, ecco le linee guida

0
SHARE

Le arti marziali sono una macro-disciplina che esiste ormai da secoli e sostanzialmente, dall’esterno, è vista come una sorta di combattimento mediante delle determinate tecniche, posizioni e posture da seguire. In questo articolo vogliamo approfondire i benefici delle arti marziali al fine di dimagrire, infatti esse oltre che essere uno sport sono ovviamente anche una ginnastica e per questo motivo producono un esercizio costante del proprio corpo che, se sfruttato al massimo, vi può portare dei benefici anche per quanto riguarda il peso.

Innanzitutto le arti marziali sono meditazione, come abbiamo imparato a capire anche solo vedendo qualche film sull’argomento, esiste una lunga tradizione specialmente orientale per quanto riguarda le arti marziali e si passa dal Judo al Karate toccando il Kung Fu; ovviamente bisognerebbe approfondire ciascuna di queste tecniche in modo separato ma sostanzialmente l’effetto benefico sul proprio corpo è il medesimo.

Il beneficio sostanziale delle arti marziali riguardo alla perdita di peso riguarda la parte aerobica che deve essere svolta prima del momento di combattimento vero e proprio. Questa consiste quindi in una ginnastica dove si allena il proprio fiato ma soprattutto la muscolatura, in breve tempo noterete che i vostri muscoli appariranno più compatti ed energici e questo vi porterà un beneficio innanzittutto sul rapporto con il vostro corpo.

Altro fattore essenziale quando si parla di arti marziali è la coordinazione. Come si migliora la coordinazione? Con dei piccoli esercizi ripetuti, metodici, che anche in questo caso vi mettono in maggior rapporto con il vostro corpo, sarete voi e i vostri muscoli gli unici protagonisti. L’attività delle arti marziali è sicuramente molto faticosa, anche nella parte aerobica in quanto necessita di molta concentrazione ma le calorie bruciate si attestano a più di 1200 all’ora, niente male non credete? Ricordiamo infine che per praticare le arti marziali con costanza dovrete iniziare dal basso, nel senso una volta a settimana per circa 40 minuti, la settimana successiva un paio di volte a settimana magari per un’oretta scarsa e così via raggiungendo al massimo tre volte a settimana.

Le arti marziali non sono uno sport per tutti, vi invitiamo dunque a partecipare ad una lezione di prova di corsi sull’argomento, giusto per capire almeno superficialmente cosa riguarda questa macro-disciplina. Può essere una disciplina molto completa ma nello stesso tempo troppo faticosa per voi e in questo caso vi consigliamo di scegliere un’altra tipologia di sport. Come ripetiamo più volte, quando si affronta un’attività sportiva l’importante è sentirsi a proprio agio con il vostro corpo. Se gli esercizi di combattimento e di lotta non fanno per voi orientatevi su altri sport, nel caso invece vi incuriosissero le arti marziali, sicuramente troverete molti benefici. Pregio: tonicità del corpo. Difetto: necessita di molto impegno, costanza ed energia.

Fonte dell’immagine: vi.sualize.us

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here