Home Attività Fisica Dimagrire con il Nuoto: la Strategia Corretta

Dimagrire con il Nuoto: la Strategia Corretta

0
SHARE

Nuoto

Il nuoto è conosciuto come uno degli sport più completi possibili in quanto tutte le articolazioni vengono sollecitate ed allenate. E’ considerata una delle principali attività delle Olimpiadi ma, ovviamente, può essere svolta anche ad un livello “ricreativo”. Il nuoto nasce praticamente da sempre, fin dalla preistoria e negli anni è diventato uno degli sport più amati. Un’oretta di nuoto un paio di volte alla settimana vi consente di alleggerire la vostra mente, di staccare dal mondo esterno per essere a contatto voi, il vostro corpo e l’acqua, questo almeno per iniziare.

Il nuoto è fatto solitamente per programmi e, considerando una vasca di 25 metri, alcuni dei principali programmi da svolgere sono i seguenti: nuoto dorso, almeno venti minuti no stop, questo per la prima volta. Ovviamente all’inizio del vostro esercizio fisico, una vasca vi sembrerà immensa dopo di che invece vi abituerete e il nuoto diventerà si uno sport ma anche un ottimo modo per allenare mente e anche per dimagrire. Il nuoto è uno degli sport che consente di eliminare maggiormente calorie e un esercizio corretto prevede di essere svolto come segue.

Fase di riscaldamento, come tutti gli sport è essenziale in quanto bisogna effettuare esercizi di stretching e respirazione proprio per abituare il proprio corpo. Come abbiamo già detto, non importa iniziare con 2 ore al giorno ma bisogna avere costanza, due sedute settimanali magari anche solo di mezz’ora le prime volte ma questo può bastare per allenare il vostro corpo. Di settimana in settimana inizierete a raddoppiare le vasche per un totale almeno di 10 no stop. Lo stile libero è la forma di nuoto più completa ma, nel caso sia per voi troppo impegnativo potete allenare anche solo le gambe utilizzando la tavoletta.

E’ necessario e benefico anche cambiare stile periodicamente, in quanto se volete allenare tutto il corpo, nulla è  meglio di un cambiamento. Consiglio finale, non uscite mai subito dall’acqua dopo l’allenamento intensivo ma svolgete poi alcune vasche ad un ritmo più blando, di relax, proprio per abituare lentamente il corpo a ritornare in una fase normale e non sotto sforzo. I vantaggi principali del nuoto sono quelli di bruciare le calorie velocemente ma favorisce anche benefici per la salute cardiovascolare. Il principale sforzo o difetto è che dovrete recarvi in una piscina con periodicità e questo è sicuramente un esborso di denaro. Un costo che sicuramente, però, vale il beneficio del vostro corpo, il miglioramento della forza ma soprattutto della flessibilità e anche un miglioramento del vostro metabolismo.

Fonte dell’immagine: allposters.com.au

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here