Home Diete Come Dimagrire con la Dieta Raw

Come Dimagrire con la Dieta Raw

0
SHARE

Si sa che le star, in campo di diete, ogni tanto ne tirano fuori una nuova. Una delle ultime in ordine di tempo è la dieta Raw, una sorta di dieta vegetariana ma con una differenza sostanziale: frutta e verdura sono consumate solo ed esclusivamente crude. Tra i seguaci di questo regime alimentare troviamo Demi Moore, Uma Thurman e Mel Gibson, ma non pensate che il Raw Food sia una semplice moda. Per alcuni, infatti, quella del crudismo è una vera e propria filosofia, un modo di interpretare il benessere: mangiare cibo crudo vuol dire rispettare l’ambiente e non inquinare.

Ma mangiare cibo crudo vuol dire anche dimagrire. Ma prima di vedere in che modo, è necessaria una premessa: se da un lato la dieta Raw può considerarsi sana e salutare, dall’altro risulta squilibrata. Questo perché esclude pasta, pane, riso, farina, insomma molti alimenti il cui consumo è pur sempre importante. A farla considerare tutto sommato una dieta sana è invece il fatto che i cibi, non essendo cotti, non perdono fibre, vitamine e minerali in essi contenuti. Del resto, alla base di questo regime alimentare c’è proprio il concetto che la cottura altera la qualità degli alimenti e quindi il loro contenuto enzimatico. Va anche ricordato che gli alimenti crudi sono molto più ricchi di antiossidanti, che aiutano a tenere a bada i radicali liberi colpevoli dell’invecchiamento.

Dunque per seguire la dieta Raw, è molto importante cercare di bilanciare attentamente i cibi nel modo giusto. Ma quali alimenti vanno scelti? Abbiamo detto che per certi versi è un regime vegetariano, ma in realtà sono ammessi tutti i tipi di cibo, purché non vengano cotti, o al massimo non subiscano una variazione di temperatura superiore ai 40°C. La dieta Raw predilige prima di tutto frutta e verdura, ma anche latte e yogurt. La verdura può essere frullata e divenire una crema fredda da mangiare a pranzo o a cena. Si punta molto sui centrifugati di frutta e verdura anche a colazione, ad esempio a base di carote o mele unite ad un cucchiaino di miele.

Non c’è dubbio che si tratti di una dieta disintossicante, che ci aiuta ad eliminare scorie e tossine. Ma attenzione a non esagerare, è pur sempre un regime alimentare non completo e come tale, sarebbe meglio non seguirlo troppo a lungo.

Fonte immagine: pinkdna.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here