Home Diete La Dieta Americana: tre giorni a pieno regime

La Dieta Americana: tre giorni a pieno regime

0
SHARE

La dieta all’americana fa specie soprattutto perché, se si pensa al continente USA, tutto viene in mente fuorché una dieta. Eppure la dieta all’americana è perfetta per coloro che vogliono dimagrire in breve tempo. Ricordiamo che essa è una dieta velocissima e non può assolutamente essere protratta per più di tre giorni, questo perché è priva di alcuni alimenti essenziali per la sussistenza equilibrata di una persona adulta. E’ utilizzabile per chi vuole dimagrire e ripulire il proprio organismo ma non va assolutamente bene come stile di vita alimentare a livello duraturo. La dieta all’americana si basa sul dimagrimento grazie alla combinazione chimica fra alcuni alimenti che permettono di attivare un metabolismo più veloce che permette di bruciare i grassi. Due consigli che vi abbiamo già proposto per altre diete ma che sono in qualche modo fondamentali anche per la dieta all’americana: bere moltissima acqua ed effettuare attività fisica.

Ora vediamo nello specifico i tre giorni di dieta all’americana:

  • 1° giornata: la colazione deve prevedere un caffè o the, mezzo frutto, una fetta di pane con due cucchiai di miele. Per pranzo del tonno naturale e una fetta di pane, possibilmente tostato. Per quanto riguarda la cena, meglio carne bianca, dei fagiolini, delle barbabietole, un frutto e anche del gelato.
  • 2° giornata: per quanto riguarda la colazione essa deve essere formata da caffè, un uovo sodo, mezza banana, una fetta di pane tostato. Il pranzo deve essere composto da fiocchi di latte e un pacchetto di cracker, meglio se integrali. La cena deve compensare il pranzo molto povero e quindi si deve consumare carne, meglio se wurstel, broccoli, carote, banana e ancora gelato.
  • 3° giornata: la colazione prevede un caffè, un pacchetto di cracker, un po’ di formaggio magro e una mela. Per quanto riguarda il pranzo si consiglia un uovo sodo e una fetta di pane tostato. La cena, invece, prevede del tonno al naturale, delle barbabietole, il cavolfiore e due frutti, meglio se kiwi. Non può mancare il gelato che deve essere o limone o vaniglia.

Proseguite con la dieta senza sgarri per tre giorni ma subito dopo riprendete il vostro regime alimentare. Come potete notare, il pranzo è molto povero rispetto alla colazione e alla cena. Cercate di eliminare tutti i dolci e alimenti che possono creare per voi disturbo. Seguite questi tre giorni di dieta ma non fate di testa vostra portandola avanti anche solo per un giorno in più: il corpo va modellato, non messo a dura prova. Come potete notare uno dei requisiti indispensabili anche in questo caso è l’attività fisica, proprio per questo motivo svolgetela in modo costante e più che potete, senza abusare troppo del vostro fisico: ogni cosa deve essere portata avanti con una certa intelligenza, dunque se prima d’ora non avete mai fatto attività fisica costante, iniziate in modo graduato.

Fonte dell’immagine: invoglia.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here