Home Diete La dieta delle Verdure di Stagione

La dieta delle Verdure di Stagione

0
SHARE

La primavera ci regala un’infinità di verdure: c’è solo l’imbarazzo della scelta per formulare una dieta corretta e bilanciata che favorisca il dimagrimento. La dieta delle verdure di stagione è l’ideale per chi vuole perdere peso rimanendo in salute, introducendo nell’organismo tanti elementi nutritivi necessari al corretto funzionamento del metabolismo.

Ma perché preferire le verdure di stagione? La risposta è molto semplice: soprattutto se scegliamo prodotti locali, impiegano davvero molto poco ad arrivare sulle tavole, mantenenendo così un contenuto di vitamine molto più alto rispetto alle verdure che, fuori stagione, devono fare molta più strada per raggiungerci. Dunque, le verdure che dall’orto ci arrivano in tavola ci assicurano più vitamine, meno pesticidi, e anche un’alimentazione sana e varia.

Oltre ai classici pomodori, insalata e finocchi, ci sono numerose altre varietà, alcune delle quali potreste coltivare direttamente nel vostro giardino. Qualche esempio? Sono ottime le rape, che hanno pochissime calorie e che possono essere consumate sia fresche in insalata che cotte, per la preparazione di buonissime vellutate. Anche il sedano rapa, con le sue appena 22 calorie per 100 grammi, si fa ben scegliere da quanti sono a dieta. Così come il cardo, che contiene appena 9 calorie per 100 grammi, e il topinambur. Forse il nome non vi dice nulla, ma si tratta di un tubero simile alla patata, che è molto ricco di calcio, ferro e magnesio, ma molto povero di calorie, soltanto 25 per un etto di prodotto.

Dunque basta solo scatenare la fantasia per creare ricette nuove con queste verdure di stagione. Possono essere consumate sia crude che cotte, anche se dovete tenere presente che la cottura farà perdere loro qualche proprietà. Ma rimangono comunque degli alimenti indispensabili per la nostra salute, che contengono, tra le altre, anche vitamine antiossidanti e betacarotene, entrambi perfette per contrastare i radicali liberi.

Seguire una dieta a base di verdure di stagione è semplicissimo, e naturalmente a seconda delle verdure a disposizione si possono variare gli ingredienti. Ecco un esempio di menù giornaliero:

  • Colazione: una tazza di latte o caffè con 25 gr di cereali o muesli.
  • Spuntino: uno yogurt magro.
  • Pranzo: pasta con broccoli e un’insalata mista di sedano rapa.
  • Merenda: un frutto.
  • Cena: pesce bianco o tacchino con un’insalata di cavolo cappuccio.

Fonte immagine: spaziodieta.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here