Home Diete La Dieta Tisanoreica: l’Erboristeria a portata di mano

La Dieta Tisanoreica: l’Erboristeria a portata di mano

0
SHARE

Tisana

La dieta tisanoreica è stata ideata da Gianluca Mech, imprenditore veneto che opera nel settore dell’erboristeria da molti anni. La dieta tisanoreica si inserisce fra le diete iperproteiche quindi, vi consigliamo di vedere proprio la dieta che vi abbiamo consigliato qualche giorno fa “Dieta proteica” poiché la dieta tisanoreica condivide molte proprietà comuni. Parliamo meglio di questo regime dietetico che consiste in un apporto maggiore di proteine e di lipidi decisamente elevato.

Su cosa si basa questa dieta tisanoreica? Sostanzialmente il primo principio è la carenza di carboidrati, mentre il secondo principio è la metabolizzazione delle proteine. Si basa sul meccanismo della chetosi che può essere visto come il processo che s’instaura quando si rilasciano delle sostanze di rifiuto prodotte dall’organismo che si trova in una situazione di assenza di zuccheri. Questa dieta non può essere considerata una stile di vita: va dunque assunta per un determinato periodo senza abusarne in quanto l’assenza e la carenza di carboidrati non fanno certo bene in modo continuativo al corpo. E’ una dieta adatta per chi vuole perdere peso in modo veloce ma che non si lascia prendere la mano dal dimagrimento e spera di vedere nella dieta tisanoreica uno stile alimentare. E’ sconsigliata per chi non deve perdere chili e quindi vige già in una situazione di peso forma, per chi ha problemi di diabete e assolutamente non adatta per le donne in stato di gravidanza.

La dieta tisanoreica è entrata in vigore e nel mondo comune delle diete grazie ai vip che subito l’hanno utilizzata per rimettersi in forma: promette dunque di far smaltire i grassi in eccesso senza però perdere massa magra importante per il corpo. Consigliare un menù per la dieta tisanoreica è sbagliato e per alcuni versi anche impossibile: essa si basa sul principio dell’alimentazione mediante degli integratori vegetali che devono essere prescritti da esperti del settore. La dieta tisanoreica si basa sull’ingerimento durante i pranzi, cene e colazioni di queste fialette, solitamente ma possono essere anche barrette alimentari che solitamente si chiamano proprio come la dieta stessa. Unite a queste si può mangiare verdura a volontà, del pesce, carne bianca, formaggio bianco e un uovo sodo. Previsto anche il riso ma in quantità molto moderate. Le fiale a base di erbe così come i pranzi sono assolutamente previsti dal regime e mediante gli alimenti che vengono prescritti dagli addetti del settore: non è dunque una dieta fai da te. Ricordiamo infine che la dieta non può essere assolutamente protratta per più di un mese: al di la di questo termine rischierebbe molto il corpo stesso che si troverebbe a vivere in una situazione di profonda difficoltà.

Fonte dell’immagine: benessere.atuttonet.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here