Home Dimagrire Come Togliere le Macchie Solari

Come Togliere le Macchie Solari

0
SHARE

Una cattiva esposizione al sole può essere responsabile di una serie di danni alla nostra pelle, tra i quali troviamo proprio la comparsa delle cosiddette macchie solari. Si tratta di macchie scure che compaiono sulla pelle dopo l’esposizione al sole estivo, quando il nostro corpo ha prodotto melanina in quantità eccessive. Queste macchie si possono concentrare su diverse parti del nostro corpo, come sul viso (soprattutto slla fronte), le mani o il seno. In alcuni casi vanno via da sole con il passare del tempo, ma in altri, invece, sono davvero restie a scomparire. E’ in questi casi che è necessario intervenire, ed ora vediamo in che modo.

Le creme depigmentanti – Iniziamo con il suggerirvi l’utilizzo di creme depigmentanti. Si tratta di creme che devono essere rigorosamente prescritte da un dermatologo, e che possono essere a base di diverse sostanze atte a schiarire le macchie. Tra quelle più efficaci troviamo le creme a base di idrochinone. Basta semplicemente applicare la crema, possibilmente la sera, sulla zona interessata dalle macchie. Due le cose a cui badare attenzione: non sconfinare con l’applicazione della crema sulle zone non interessate dalle macchie e non esporsi al sole mentre si utilizza questo prodotto.

Il peeling – Le macchie solari si possono eliminare anche attraversi il peeling, un trattamento esfoliante che deve essere eseguito solo ed esclusivamente da un dermatologo. Il numero di sedute necessario dipende dall’estensione e il tipo di macchie, e anche il costo varia, oltre che in base ai centri a cui ci si rivolge, in base alle zone da trattare.

Il laser – Tra le alternative per dire addio alle macchie solari c’è anche il laser. Ma ad onor del vero dobbiamo dire che non proprio tutti i dermatologi sono favorevoli a quesa metodologia. Anche in questo caso i numeri e i costi delle sedute variano, ma in media sono necessario dalle 2 alle 4 sedute, ognuna delle quali può costare intorno ai 200-400 euro.

Fonte immagine: centumcellae.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here