Home Malattie Funghi della Pelle, come curarli

Funghi della Pelle, come curarli

0
SHARE

Un problema fastidioso che comunemente interessa la pelle è rappresentato dai cosiddetti  funghi, nome con cui si è soliti indicare quella che medicamente prende il nome di micosi cutanea. I funghi della pelle sono in pratica quelle antiestetiche macchie che improvvisamente fanno la loro comparsa sul nostro corpo. Essi non sono altro che delle infezioni, la cui causa è rappresentata dai miceti, ovvero dei funghi microscopici i quali normalmente vivono sulla nostra pelle fino a quando, favoriti da alcune paticolari situazioni, riescono a diffondersi.

Queste situazioni a cui facciamo riferimento sono quelle contrassegnate da un clima umido e caldo. Per questo motivo la piscina o il mare sono i luoghi dove con più facilità si contraggono i funghi. Ma se non sono tutti a rimanere colpiti da questo disturbo un motivo c’è: nonostante le situazioni appena citate siano delle situazioni a rischio, oltre ai fattori esterni sono le condizioni psico-fisiche individuali a giocare un ruolo determinante nel contrarre la micosi. Sono infatti più predisposti coloro che seguono una terapia a base di farmaci, quanti sono particolarmente stressati o ancora quanti soffrono di disturbi alimentari o infezioni della flora batterica. Tutte queste condizioni possono infatti portare ad un abbassamento delle difese immunitarie, all’origine della micosi.

Ma ancor prima di vedere in quali modi è possibile combattere i funghi, è necessaria la seguente premessa: i funghi, se sussistono le condizioni appena elencate, si contraggono attraverso il contagio. Pertanto, è importante prendere una serie di precauzioni di tipo igienico, soprattutto quando si frequentano luoghi affollati come palestre e piscine. Quando invece l’infezione è già in corso, allora è possibile sconfiggerla attraverso una serie di prodotti specifici, chiamati antimicotici. In farmacia sono disponibili in soluzioni differenti, dalla crema allo spry al talco. Non mancano i rimedi naturali come gli oli essenziali, tra i quali i più adatti sono a base di lavanda e rosmarino.

Fonte immagine: inerboristeria.com

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here