Home Malattie Otite: Sintomi e Cure

Otite: Sintomi e Cure

0
SHARE

L’otite è uno dei disturbi più comuni che colpiscono l’orecchio. Si tratta di una infiammazione che nella maggior parte dei casi tende a colpire i bambini, ma, anche se con minor frequenza, pure gli adulti possono essere soggetti a questa malattia. A seconda della parte dell’orecchio in cui l’otite si manifesta, possiamo distinguere ben tre tipi differenti di otite: l’otite esterna, l’otite media e quella interna.

Si parla di otite esterna quando, come la stessa dicitura ci suggerisce, ad essere colpita è la parte più esterna dell’orecchio, ovvero il condotto uditivo. Ci accorgiamo di essere colpiti da questo tipo di otite perché riscontriamo i seguenti sintomi: dolore all’orecchio, diminuzione dell’udito e in alcuni casi anche prurito. Questo tipo di otite può essere causata da germi o batteri, con cui si può entrare facilmente in contatto sia in piscina che a mare. Ma ci sono anche altre situazioni che possono determinare l’otite esterna: una pulizia non corretta dell’orecchio, soprattutto se effettuata con i classici bastoncini di cotone, può portare ad una irritazione che si traduce in otite; anche trascorrere molto tempo all’aria aperta se c’è molto vento e non si è adeguatamente coperti può mettere a rischio la salute della nostre orecchie.

Anche l’otite media può essere determinata da più cause. Ma tra quelle più frequenti troviamo infezioni virali o batteriche. Anche in questo caso a segnalare la presenza della malattia c’è dolore, diminuzione della capacità uditiva, a cui si possono aggiungere febbre e presenza di pus. In tale situazione è molto importante che si agisca in maniera tempestiva, visto che la presenza del pus può portare al perforamento del timpano. L’otite interna invece è la conseguenza o dell’otite media o della meningite. E’ la forma più grave, che può portare addirittura ad una perdita permanente dell’udito.

Naturalmente ogni tipo di otite richiede delle cure ad hoc. In ogni caso, questa malattia può essere curata sia tramite farmaci a base di anestetico che con antibiotici orali, necessari per l’otite media. L’otite esterna può essere trattata anche in modo alternativo, con rimedi naturali ed omeopatici.

Fonte immagine: e-sante.fr

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here