Home Malattie Piastra: come usarla senza rovinare i Capelli

Piastra: come usarla senza rovinare i Capelli

0
SHARE

Molte donne non potrebbero vivere senza di lei, la piastra per capelli. La piastra è l’accessorio di cui milioni di donne non possono fare a meno, un’amica insostituibile. Avere il parrucchiere sempre a portata di mano è infatti impossibile, e tutte coloro che non vogliono rinunciare ad avere una chioma sempre perfetta si affidano alla preziosissima piastra. Bastano pochi minuti e anche chi ha dei capelli difficilmente gestibili può uscire di casa con una testa perfettamente in ordine.

Ma attenzione, perché la piastra da grande alleata si può trasformare nella nemica numero uno dei nostri capelli. Il calore che emana, che riesce a rendere anche i capelli più crespi lisci come seta, può anche rovinarli. Ma per non correre il rischio di ritrovarsi con dei capelli secchi e spenti al posto di capelli lisci e morbidi, occorre seguire dei semplici accorgimenti che ora vi sveliamo. Per prima cosa, vi consigliamo di fare attenzione all’acquisto della piastra perché non tutte le piastre sono uguali. Oggi in commercio ci sono una miriade di questi strumenti, ognuno con delle caratteristiche differenti. Tra quelle meno dannose per la salute del capello troviamo la piastra con rivestimento in ceramica, che rende la stiratura meno nociva, e la piastra a ioni, che rende i capelli meno elettrici e più morbidi.

Scegliere la piastra giusta non basta, perché bisogna anche saperla usare correttamente. La prima regola è quella di usare la piastra sempre sui capelli perfettamente asciutti. Può sembrare un suggerimento banale, ma in realtà sono in molte coloro che la usano sui capelli un po’ umidi, non avendo buoni risultati e sfibrando i capelli. C’è poi chi passa e ripassa la piastra sulla stessa ciocca decine di volte per avere una buona stiratura, mentre così finisce solo per bruciare il capello. Il segreto è di passarla una sola volta ma lentamente. L’ultimo segreto per prendervi cura dei vostri capelli è quello di prendervi cura anche della piastra, pulendola sempre dopo l’uso e riponendola nella sua custodia.

Fonte immagine: pianetadonna.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here