Home Alimentazione Probiotici: Cosa sono e a Cosa servono?

Probiotici: Cosa sono e a Cosa servono?

0
SHARE

Quante volte abbiamo sentito la parola “probiotici”? Sicuramente tantissime, ed altrettante volte ci sarà stato detto che sono importanti per la nostra salute. Ma siamo sicuri di sapere cosa essi realmente sono e perché sono così importanti? Già il loro nome in realtà ci suggerisce quanto siano preziosi: il termine probiotico, dal greco pro bios, significa a favore della vita. Essi dunque possono essere definiti come dei “batteri amici” che svolgono un’azione positiva per il nostro intestino e il nostro corpo.

I probiotici sono esattamente dei microrganismi che, se assunti in quantità adeguate, hanno effetti benefici sulla flora intestinale, favorendo così le funzioni di equilibrio fisiologico del nostro organismo. La loro assunzione avviene tramite degli alimenti e integratori che ne contengono in quantità elevata. Sono talmente tante le pubblicità di yogurt che ci invitano a comprarli perché ricchi di probiotici, che ormai tutti sappiamo che questo cibo ne è particolarmente ricco.

Gli alimenti probiotici sono il risultato della fermentazione lattica effettuata dai microrganismi presenti. E’ tramite questo processo che il lattosio si riduce, mentre si formano glucosio, galattosio ed acido lattico. In commercio i probiotici sono presenti non solo sotto forma di yogurt ma anche di latte fermentato o integratori. Dunque possiamo acquistarli sia al supermercato che in farmacia, ed in entrambi casi dobbiamo essere particolarmente attenti all’etichetta. Il motivo è semplice: dobbiamo accertarci che il prodotto scelto abbia una scadenza a breve termine, altrimenti sarà difficile che ci garantisca i suoi vantaggi.

A proposito di vantaggi, abbiamo già accennato al fatto che i probiotici sono utili per regolare la funzione intestinale, dunque ci mettono al riparo da eventuali gonfiori, stipsi o diarrea. Ma non è questo l’unico benificio che ci donano. I probiotici infatti sono anche molto utili a combattere le allergie e d’inverno ci riducono il rischio di finire a letto con influenza e raffreddori. Naturalmente esistono diversi tipi di probiotici: per mantenere l’intestino in salute i più indicato sono il Lactobacillus Casei e il Lactobacillus La1. Il consiglio degli esperti è di assumerne quotidianamente una piccola quantità per assicurare al proprio intestino tutti gli effetti positivi dei probiotici.

Fonte immagine: viveredonna.it

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here